La psicologia è una scienza giovane, la psicoterapia è un’arte antica. Come integrare le conoscenze acquisite con la ricerca scientifica, nella pratica psicoterapeutica è frutto dell’originalità dell’approccio che il professionista mette in campo con il singolo paziente, nella singola seduta.

In questo particolare spazio l’incontro avviene tra due soggetti portatori di differenti visioni del mondo che si confrontano nel dialogo. Sta all’esperto non far sentire il peso della sua conoscenza, ma utilizzarla per allargare l’orizzonte delle possibilità. Ci sono zone cieche nella visione che impediscono di percepire dei dettagli importanti, tessere mancanti di un puzzle che si compone man mano che la relazione si evolve.

Sapere, conoscersi non basta, bisogna sapere cosa si vuole fare della consapevolezza che è emersa. La consapevolezza va applicata nelle relazioni quotidiane, nei nostri contesti di vita, nel teatro del mondo, testata fino a quando diviene un modo abituale di rapportarci al nostro mondo.

In poche parole scegliere cosa ci dà nutrimento e abbandonare ciò che è tossico ci permette di creare il mondo che vogliamo. Non è semplice ma è un lavoro gratificante!

Ho piacere di conoscerci. Primo colloquio GRATIS.

Se dopo aver letto le cose di cui scrivo e che sono il fulcro dei miei interessi professionali hai piacere a incontrarci ne sarò felice.

    Inserisci il seguente codice nel box sottostante
    captcha