Essere sostenuti e accompagnati da un esperto aiuta ad affrontare un dolore importante. Imparare qualcosa di nuovo sulla mancanza che proviamo vuol dire conoscere con curiosità e rispetto di sè una parte di noi che se ne va.

Il dolore è una componente inevitabile della perdita e ci dà la misura del legame esistente. Sentire dolore è auspicabile anche se non piace a nessuno soffrire. Ma più siamo impegnati a scacciarlo e più c’impantaniamo.

In terapia ci si ritaglia un’occasione unica per prendere contatto con le emozioni che fioriscono dopo che la separazione e la perdita sono state accettate come eventi che fanno parte del naturale corso delle cose.

Le persone vanno e vengono nella vita e a volte è saggio, opportuno o necessario salutarle. Con noi resta l’eredità che ci hanno lasciato, il ricordo, la nostalgia che rimangono a testimonianza delle esperienze, dei sentimenti, dei modi di vedere la vita che abbiamo condiviso con loro.

Ho piacere di conoscerci. Primo colloquio GRATIS.

Se dopo aver letto le cose di cui scrivo e che sono il fulcro dei miei interessi professionali hai piacere a incontrarci ne sarò felice.

    Inserisci il seguente codice nel box sottostante
    captcha